Castelli e rovine

 

Il rudere di Castelvecchio - Hauenstein
La rocca, ai piedi della Punta Santner, fu eretta dai signori di Hauenstein nel 12° secolo e fu ampliata nel 15° e 16° secolo. Il famoso poeta e menestrello Oswald von Wolkenstein è stato uno dei suoi proprietari. Raggiungibile dal sentiero 8.

Rovine di Castel Salego - Salegg 
Si trovano nelle vicinanze del rudere di Castelvecchio, nell’omonimo bosco. Della rocca originaria non rimangono che pochi resti. Sentiero 3b 

Rovine di Castel Rovereto
La costruzione, che risale al 12° secolo, appartenne ai signori di Aichach, la cui dinastia si è estinta a causa di sanguinose battaglie contro i signori di Castelrotto. Il castello passò quindi nelle mani di quest'ultimi, che ne rimasero padroni fino al 1741.
Il maso accanto, chiamato “Pflegerhof”, ovvero “Maso del custode”, merita di essere visitato, in quanto ospita la coltivazione e la vendita di erbe aromatiche e officinali. Sentiero 7 

Castel Forte - Trostburg
Il castello è arroccato in maniera spettacolare poco sopra Ponte Gardena. I suoi interni sono in parte adorni di suppellettili originali. Una mostra permanente illustra le varie tappe della vita di Oswald von Wolkenstein. Raggiungibile a piedi dal sentiero 1 che passa per Tisana e Tagusa (frazioni di Castelrotto).Tagusa è anche raggiungibile con l’automobile (Messnerhof), dopodiché è necessario incamminarsi sul sentiero 1.  Visite guidate:   Lunedì chiuso. www.burgeninstitut.com

 

Castel Presule - Prösels
Costruito tra il 1490 e il 1520, nello stile tipico delle fortificazioni dell’epoca dell’imperatore Massimiliano I. I cortili interni racchiudono una cappella separata dell’epoca tardogotica. Le sale sono adorne di pregevoli ornamenti ed affreschi.  Visite guidate tel. 0471/601062  www.schloss-proesels.it

 

www.messner-mountain-museum.it


www.wolfsthurn.it